QUALITÀ E PERFORMANCE IN ARITMOLOGIA INTERVENTISTICA 2019



Dati Corso
Iscrizione:
Non sei iscritto
Data Iscrizione:
ID Agenas:
260755
Costo €:
Gratuito
Costo Promozionale €:
Gratuito
Durata (Ore):
19,00
Crediti ECM:
16,30
Responsabile del corso:
Dott. Mariano Rillo
Sponsor:
A. MENARINI,ABBOTT,TEVA,DAIICHI SANKYO,MEDTRONIC,BOEHRINGER INGELHEIM,DOMPE',BRISTOL MYERS SQUIBB/PFIZER,BRUNO FARMACEUTICI,BOSTON SCIENTIFIC,SERVIER,APTIVAMEDICAL,MYLAN ITALIA SRL
Partner:
Casa di Cura Villa Verde
Tutoraggio:
No
Periodo di validità:
Dal 11/10/2019 11:50 Fino al 31/12/2019 10:50

L’evento è accreditato in modalità BLENDED: ossia mista - evento formativo in aula (residenziale interattivo) e completamento in quattro settimane, con utilizzo di metodologia interattiva mediante piattaforma informatica (sataccademy per la creazione di una community chiusa docente-discenti in cui utilizzare modalità comunicative bidirezionali)

Scheda Corso



Farmacista (Farmacia Ospedaliera; Farmacia Territoriale), Infermiere, Medico Chirurgo (Cardiologia; Endocrinologia; Geriatria; Malattie Metaboliche E Diabetologia; Medicina Interna; Neurologia; Cardiochirurgia; Medicina Del Lavoro E Sicurezza Degli Ambienti Di Lavoro; Medicina Generale (Medici Di Famiglia)), Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica

L’evento Qualità e Performance in Aritmologia Interventistica 2019 pone quest’anno l’accento su alcune problematiche concrete e al passo con i tempi. L’Aritmologia si è evoluta nel tempo ed oggi sempre più viene avvertita come branca specialistica che si inserisce in maniera importante nel contesto delle problematiche di pertinenza cardiologica clinica in generale. Sono infatti tante le patologie cardiache che possono determinare la comparsa di quadri aritmici di differente complessità e quindi è importante la collaborazione tra le varie figure del mondo cardiologico al fine di cercare di ottenere i migliori risultati dalle varie forme di terapia, non solo farmacologiche, applicabili al paziente con aritmie cardiache. E’ poi oltremodo importante che ci sia una collaborazione e condivisione di obiettivi e di operato tra specializzazioni mediche differenti e non cardiologiche che comunque vengono a contatto con il paziente aritmico, come la diabetologia, la medicina interna, la geriatria, la neurologia, ma anche la chirurgia generale e altre branche chirurgiche. E’ solo dialogando e non restando chiusi ciascuno nel suo “mondo” che è possibile garantire una medicina di qualità e al passo con l’evoluzione delle conoscenze scientifiche. Ancora una riorganizzazione dell’aritmologia in termini “territoriali” con un occhio di riguardo alla collaborazione tra le strutture ospedaliere erogatrici di servizi specialistici, la cardiologia ambulatoriale e il medico di medicina generale è auspicabile e si spera non eccessivamente futuristica. Infine va affrontato il problema della formazione e “utilizzo sul campo” della nuova generazione di aritmologi in Italia, tenendo presente le grandi difficoltà nelle quali versa il SSN. “QUALITÀ E PERFORMANCE IN ARITMOLOGIA INTERVENTISTICA 2019 affronterà tutti questi temi e sarà un momento di confronto e di condivisioni per una crescita comune.

L'evoluzione tecnologica è stata rapida e di grande aiuto per gli operatori del settore. i risultati ottenibili sono codificati e unanimamente accettati nel mondo scientifico e quindi è necessario che si faccia riferimento a una qualità operativa standardizzata. A differenza dell'era pioneristica oggi non c'è spazio per percentuali di complicanze e risultati positivi che non siano in linea con quelli dei centri di riferimento e questo richiede un'attenta definizione delle competenze degli operatori e dell'organizzazione delle strutture che erogano le prestazioni. Inoltre un'aritmologia di qualità non può prescindere da un'adeguata organizzazione territoriale, che coinvolga differenti figure mediche che sappiano tra i vari attori coinvolti nella diagnosi e terapia delle aritmie seguendo il filo di arianna del " collaborare strettamente con i centri erogatori dei servizi, ai fini anche dell'ottimizzazione delle risorse

Obiettivi formativi di sistema 2 - Linee guida - protocolli - procedure

Satagroup srl

Via Fiume 18-20-22 - 74121 TARANTO

Provider Standard ECM n. 434 dal 4 Marzo 2015
Sistema di gestione per la qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 per la progettazione ed erogazione di servizi di formazione continua in sanità.
LL-C Certification Italy 4675 - Organizzazione di corsi di formazione ed eventi ECM per le aziende sanitarie, sociosanitarie e per gli operatori della sanità. Marketing e comunicazione. Servizi di consulenza aziendale per lo sviluppo di sistemi di gestione organizzativa e del lavoro. Servizi di Clinical Research Organization e Pubblicazioni Scientifiche.
Questa attività corrisponde al NACE CODE: 85 Education, 70 Activities of head offices; management consultancy activities, 86 Human health activities

Contatti
 

 

Fatturazione Elettronica
 
© Copyright 2017 SATA GROUP - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02735710739 - Privacy Policy Designed by NeaLogic